Non è una novità scoprire che la primavera è un grande momento per inoltrarsi tra le Alpi montane, in particolare quando ci sono state abbondanti piogge, insieme ad un po’ di neve. Tutto ciò crea un sacco di acqua! È veramente meraviglioso fermarsi e osservare le diverse cascate che scivolano via dai pendii montuosi e finiscono lungo il letto del fiume, rendendoli molto pieni ed eccezionalmente belli, anche sotto la pioggia! È affascinante vedere l’immensa quantità di muschio che cresce sugli alberi, e osservare il verde ovunque! Tutto questo ricorda il fatto che l’acqua ha un ruolo fondamentale è essenziale per la vita!

L’acqua è infatti la molecola più comune sia negli organismi sia nell’ambiente; costituisce il 70% della massa cellulare ed è utilizzata dagli organismi sia per tenere in soluzione dentro le cellule molte molecole in modo che possano reagire in processi metabolici, sia per trasportare molecole da una cellula all’altra. L’acqua ha tali proprietà uniche che nessun’altra molecola ha. La densità massima dell’acqua non è quando gela diventando ghiaccio a 0°, ma appena prima che congela a 3,89° C… così l’acqua si espande creando il congelamento. Questa è una cosa estremamente utile per i laghi in fredde aree invernali. Normalmente i laghi cominciano a congelare dalla superficie verso il basso, creando così uno strato galleggiante di isolante, impedendo così il congelamento totale dei laghi. L’acqua è spesso chiamata il solvente universale, che la rende un’ottima molecola per lavare via lo sporco.

Un’altra proprietà dell’acqua è quando provoca l’idrolisi di polipeptidi, come inoltre afferma la citazione di seguito da Answers in Genesis. “Perché la vita non avrebbe avuto origine sulla terraferma, alcuni evoluzionisti affermano che la vita è cominciata negli oceani. Il problema che la vita nasce nell’oceano, tuttavia, è che, mentre si formano molecole organiche, l’acqua le avrebbe immediatamente distrutte attraverso un processo chiamato idrolisi. L’idrolisi, che significa “suddividere l’acqua”, è l’aggiunta di una molecola d’acqua tra due molecole legate (due amminoacidi in questo caso), che li fa scomporre. Molti scienziati hanno notato questo problema”. Quindi sembra che l’acqua è un prezioso amico della vita, ma un nemico dell’evoluzione e della sua origine della teoria della vita.

L’importanza dell’acqua è anche riconosciuta da sempre nelle religioni e nei sistemi filosofici sin dai tempi antichi. Molte religioni venerano dei legati all’acqua o i corsi d’acqua stessi. La Bibbia stessa descrive Dio come la fonte dell’acqua viva; la salvezza del Signore viene offerta come acqua per coloro che sono assetati. Questa salvezza è ottenibile attraverso la persona di Cristo Gesù. Chiunque crede in Lui sarà salvo per l’eternità. Queste sono le parole pronunciate da Lui: “Se qualcuno ha sete, venga a me e beva. Chi crede in me, come ha detto la Scrittura, fiumi di acqua viva sgorgheranno dal suo seno”. Giovanni 7:37-38